Largo Carducci (Prato)

Villa Cesi Impruneta (FI)

TEMPORA

Ritratti di stagione

"Tempora anni sunt quattuor: ver, aestas, autumnus, hiems"


Da sempre il susseguirsi delle stagioni ha destato curiosità e fascino, tanto da ispirare, nei vari popoli, miti e leggende. Oggi sappiamo che l'alternarsi delle fasi dell'anno dipende dalla rotazione della Terra intorno al Sole, ma in antichità il fenomeno era attribuito a manifestazioni divine. Ne è un esempio il mito di Demetra e Persefone, nell'antica Grecia, in cui la bella stagione arriva quando la madre e la figlia si ricongiungono dopo i sei mesi autunnali e invernali di gelo e carestia. Anche nella tradizione cristiano-cattolica, il senso del divenire era così sentito che i fedeli erano tenuti ad iniziare ogni stagione (i quattro tempora, appunto) con preghiere e digiuni, per purificarsi, santificare il tempo e ringraziare il Signore per i frutti della terra.

In un momento in cui la vita urbana attuale e i recenti cambiamenti climatici rendono meno evidenti le peculiarità delle stagioni, che quasi non si distinguono più tra loro, noi abbiamo deciso di recuperare questa ciclicità e rappresentarla, per come ciascuno di noi la vede e la sente.

Per ritrovare insieme qualcosa dell'antica magia, questa mostra ha lo scopo di proporre il divenire annuale, condividendo sensazioni, esperienze e ricordi.

Ecco quindi, i nostri personali "ritratti di stagione".

http://disastrartcollages.wordpress.com/

http://www.markpetrasso.it/